In Between – Marco Panzetti

In Between

 

Secondo i dati dell’OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni), tra gennaio e novembre 2016 circa 164.000 migranti sono giunti in Italia via mare percorrendo la Rotta del Mediterraneo Centrale, imbarcandosi cioè dalle coste della Libia. Durante lo stesso periodo, più di 4.200 persone sono morte nel tentativo di compiere questa traversata, rendendo questa rotta più letale che mai. Migliaia di persone mettono le loro vite nelle mani di spietati trafficanti nell’intento di raggiungere l’Europa. I migranti vengono imbarcati su precari gommoni carichi all’inverosimile, che nemmeno nelle migliori condizioni meteo sarebbero in grado di raggiungere le coste italiane. La loro vita dipende dalla presenza di soccorsi in mare aperto. La nave Aquarius, gestita dalle ong SOS Méditerranée e Médicins Sans Frontières (MSF),conduce operazioni di ricerca e soccorso nel mar Mediterraneo al largo delle coste libiche. Dall’inizio della sua missione (febbraio 2016) a oggi, l’Aquarius ha salvato più di 6.000 persone.

 

Marco Panzetti

 

Laureato in Scienze della Comunicazione, Marco Panzetti nasce a Bergamo nel 1981 e si trasferisce a Barcellona nel 2006. Il suo lavoro fotografico è incentrato su temi d’attualità legati a identità, migrazioni, ingiustizia sociale e sviluppo. Il suo lavoro a lungo termine «The Idea of Europe», iniziato a fine 2014 e tuttora in corso, è incentrato sulla crisi migratoria in Europa, le sue conseguenze sul significato delle frontiere Schengen e il concetto di identità europea.