Così è se vi pare – Amedeo Novelli

“La rinuncia alla figura umana è la più difficile di tutte le cose per la fotografia”.
Walter Benjamin

Eppure c’è chi ci è riuscito….

Corso di ritratto, “così è se vi pare”
L’immagine umana tra finzione e realtà

 

PARTE 1 – INTRODUZIONE
Io insegno tre cose: la tecnica, che è l’elemento di minor conto, l’importanza della formazione culturale, l’unica risorsa che fa la differenza, e come sviluppare una visione personale su cose, luoghi e, in questo caso, soprattutto persone. Dimenticandosi dei manuali.

Per riuscirci di solito per prima cosa spiego perché il ritratto è:
– DEMOCRATICO
– INDISPENSABILE A DEFINIRE LA NOSTRA IDENTITA’
– UNA NECESSITA’ PRIMORDIALE
Sembra pazzesco ma queste tre peculiarità servono a definire il campo della nostra ricerca sul ritratto che prosegue con la Storia dei numeri 1, una carrellata di immagini fotografiche che sono in qualche modo pietre miliari di un tragitto che parte dalla pittura per proseguire nella fotografia. L’idea è fornire un primo telaio di informazioni visive su cui costruire col tempo un immaginario via via sempre più ampio.

PARTE 2 – TECNICA
Concluso questo modulo introduttivo, partiremo con una disamina che tratterà tutti gli elementi chiave del ritratto da un punto di vista tecnico: lenti, illuminazione, flash, studio, pannelli, diaframma, mosso controllato e seconda tendina.
Quindi passeremo in rassegna alcune tipologie chiave del ritratto da quello fotogiornalistico alle forme più commerciali, passando da quelle artistiche, soffrmandoci sui diversi significati, sulle tecniche e sulle caratteristiche peculiari di ciascun genere.
Infine ci concentreremo sulla luce e sulle tecniche che consentono di giocare sulle emozioni e l’espressività, alterando la realtà e la sua percezione.

PARTE 3 – ESERCIZI CREATIVI
Andare, consapevolmente, contro le regole. Questo è ciò che inizieremo a fare con l’obiettivo di smontare, uno dopo l’altro, tutti i pregiudizi che ostacolano la nostra creatività. Attraverso una serie di esercizi che mirano a un caos controllato imparerete a riscrivere il ritratto in modo più personale e meno scolastico

PARTE 4 – EDITING E CENNI DI POST PRODUZIONE
L’ultima sessione di lavoro è consacrata all’analisi delle fotografie realizzate insieme durante il corso che, manco a dirlo, prevede un’alternanza costante tra teoria e pratica. Il lavoro di analisi e lettura delle fotografie è indispensabile, così come il confronto collettivo, alla crescita fotografica più di ogni altra cosa perché permette di confrontarsi

Costo del workshop: 100 €

per informazioni e iscrizioni: 

mail: isolabtaranto@gmail.com

tel: 3407435835 / 3282094110

Amedeo Novelli

Nato a Genova nel luglio del 1970, sono cresciuto a Roma prima di trasferirmi a Milano, città dove vivo. Fotografo e giornalista professionista, dal 2007 sono direttore responsabile di WJ. Insegnante di fotogiornalismo e fotografia e Sony Global Imaging Ambassador. Dal 2014 infine, curo una rubrica sulle pagine del mensile Il Fotografo.